Gruppo Escursionistico Montebaldino
ESCURSIONI 2022

3 Luglio - Cima Nera di Pejo (EE) - gruppo Ortles-Cevedale
La Cima Nera con i suoi 3037 metri si trova nel Gruppo Ortles Cevedale nel Parco Nazionale dello Stelvio nel grandioso ambiente dei ghiacciai. La cosa che più in assoluto rende speciale cima Nera è la sua ricchezza di "segni" risalenti alla prima guerra mondiale che si possono trovare nella salita. Dalla vetta appare il piccolo lago delle Marmotte gioiellino in mezzo al deserto d'alta quota, si ammirano ghiacciai e cime: Vioz, Palon de La Mare, Cevedale, Gran Zebrù e Ortles.
Scarica il programma

23-24 luglio - traversata all'Antelao (E), ferrata del Ghiaccio (EEA) - dolomiti Bellunesi
Il monte Antelao (Nantelòu in dialetto cadorino) detto anche il Re delle Dolomiti o Re del Cadore con i suoi 3264 metri è la seconda cima delle Dolomiti. Sorge imponente, Il panorama dalla vetta è grandioso su tutta la valle del Cadore e ben oltre: nelle giornate di cielo terso si riesce a vedere la Laguna Veneta e il Mar Adriatico.
Scarica il programma

31 luglio - rafting sul Brenta - Valsugana
Entusiasmante discesa percorrendo le rapide lungo un corso d'acqua che conserva un ambiente naturale ancora intatto, attraverso la sua stretta valle, tra terrazzamenti in pietra, piccoli villaggi aggrappati sulle rocce e scorci naturali di rara bellezza.
Info: 389-9027536 i giovedì dalle 21.00 alle 23.00

6-7 agosto - traversata sul monte Baldo (EE) - monte Baldo
Escursione regina del Monte Baldo, impegnativa, molto panoramica, tutta in quota e regala emozioni con pochi eguali nelle prealpi, con il lago di Garda costantemente sotto e l'orizzonte infinito verso le Dolomiti.
Scarica il programma

28 agosto - Festa di Santa Rosa (E) - monte Baldo
Tradizionale festa di Santa Rosa sul Monte Baldo con la celebrazione dalla Santa Messa alla chiesetta omonima, la tradizionale festa che vede ogni anno la partecipazione di numerosissime persone, immancabile appuntamento di fine stagione per gli alpinisti e tutti i Gruppi Alpinistici veronesi.
Info: 389-9027536 i giovedì dalle 21.00 alle 23.00

4 settembre - Monte Cauriol (EE) - Lagorai
Il monte Cauriol, all’interno della magnifica catena del Lagorai nel cuore più selvaggio del Trentino, tra la Val di Fiemme e la Valle di Vanoi, un sentiero da esplorare tra i più belli della Grande Guerra, dove gli scontri causarono l’abbassamento della cima di 6 metri, ora la cima svetta a 2.494 metri di altezza.
Scarica il programma

4 settembre - anello del Verena (Byke) - altopiano di Asiago
Piacevole percorso che si sviluppa su strade, che attraversano pascoli e pinete, che per larga parte attorniano il Monte Verena.
Scarica il programma

11 settembre - sentiero Fontana d’Oro (EE) - monte Pasubio
La Val Fontana d’Oro parte al di sotto dei maestosi Soji Rossi del Pasubio, è uno dei tracciati più antichi del monte reso praticabile 100 anni fa dal battaglione Aosta durante la Prima Guerra Mondiale. È l'unico sentiero accessibile all'escursionista che penetra nella zona alpinisticamente più interessante del Pasubio.
Scarica il programma

25 settembre - Monte Carone (EE) - Alpi di Ledro
Il grandioso panorama che si può godere oggi dalla cima del monte Carone fa intuire facilmente l’importanza strategica del sito, durante la Grande Guerra il monte Carone fu trasformato in un grande complesso militare. La cima offre un panorama con pochi paragoni per bellezza e vastità, sia sul Lago di Garda che sulla Val di Ledro.
Scarica il programma

2 ottobre - Monte Altissimo di Nago (E) - dorsale monte Baldo
Il monte Altissimo di Nago è la vetta più alta nella parte settentrionale della dorsale del monte Baldo che si estende approssimativamente da nord a sud. Un giro ad anello passando da malga Campo e malga Campei per poi risalire alla cima con un panorama che si apre sull'intero Lago di Garda. Sul monte Altissimo è possibile osservare trincee e piccole fortificazioni risalenti alla prima guerra mondiale.
Scarica il programma

8-15 ottobre - trekking Isola d’Elba (E) - Toscana
L’isola d’Elba offre panorami mai uguali: dal mare alla montagna ai caratteristici e suggestivi borghi di montagna. Il trekking permette di entrare in sentieri di inimmaginabile bellezza e ogni sentiero regala emozioni uniche: da percorsi che attraversano tratti costieri fino a raggiungere la vetta più alta dell'isola, arrivando ad immergersi nell'azzurro del cielo, circondati dal verde e con il mare sempre presente sullo sfondo.
Info: 389-9027536 i giovedì dalle 21.00 alle 23.00

23 ottobre - Parco anelli delle Anguane (E-EEA) - Prealpi Vicentine
Gli Anelli delle Anguane, non sono solo una Ferrata, ma una rete di sentieri escursionistici e di vie ferrate, realizzate nel 2020 nella parete del Sojo di Mezzogiorno che sovrasta il paese di San Pietro sopra la Val d’Astico. La parete è suddivisa da tre banconi naturali denominati Gioe o Joe attraverso i quali si sviluppano le ferrate e i vecchi sentieri.
Scarica il programma

6 novembre - Isola di Pellestrina (T)
Ricca di orti e piccole case colorate, l’isola è una perla della natura e dell’ingegno umano, un luogo ricco di fascino dove il rapporto fra uomo e laguna è ancora stretto e intense sono le attività in questo delicato ecosistema: caccia, pesca, agricoltura, turismo. Ancor oggi, le merlettaie casalinghe si raccolgono sulla porta di casa per eseguire sul tombolo il saltellante merletto a fuselli.
Scarica il programma

Equipaggiamento richiesto per le escursioni

Nell’affrontare gite a carattere escursionistico, è sempre consigliabile essere ben equipaggiati, al fine di poter far fronte ai diversi inconvenienti che si possono verificare. Vestiario e calzature devono essere adatte al luogo ove si intende andare, tenendo conto della quota e delle previsioni metereologiche della giornata. Normalmente un paio di buone pedule che fascino anche la caviglia sono più che sufficenti. All’interno dello zaino, devono sempre trovare posto una giacca a vento, un paio di guanti, un berretto di lana, una borraccia, un paio di occhiali a lenti scure, la cartina topografica della zona che si intende conoscere, una mini torcia elettrica ed un piccolo pronto soccorso. Utili possono essere pure i bastoncini telescopici.
Sede Operativa
Viale del Lavoro, 17
37013 - Caprino Veronese
Aperta tutti i giovedì
dalle 21.00 alle 23.00
Contatti
Tel. 389-9027536
e-mail info@caicaprino.it

Powered by Lorenzo Costantini

Scansiona con la fotocamera
del tuo dispositivo mobile

Seguici su Facebook
Cookie Policy